Atletica Estrada - sito ufficiale

lunedì 20 aprile 2015

TRIONFO AL CHALLENGE DI STAFFETTE

Marta Maffioletti - Laura Gamba - Beatrice Mazza

A Jesolo tre sonanti vittorie assolute

Nel calendario dell’atletica leggera italiana entra per la prima volta in scena il Challenge Nazionale Assoluto di staffette e a tenere battesimo a questa importante rassegna è lo stadio Picchi di Jesolo. E, come da tradizione, quando si entra nel mondo delle staffette l’Atletica Estrada è maestra e recita sempre la parte di regina: il Challenge di staffette è infatti un trionfo per i nostri atleti.
Dapprima in campo femminile dove per i colori della Bracco, Beatrice Mazza e Marta Maffioletti dominano la 4x400 con le compagne Flavia Battaglia e Laura Oberto (3’57”40) nella prima delle due giornate di gara, purtroppo condizionata dal maltempo. Laura Gamba ha poi messo la sua firma per la vittoria della 4x200 (1’41”70) con Annalisa Spadotto Scott, Nicole Morpurgo e Sabrina Galimberti.
Ma le zampate delle pantere Estrada sono sibilate anche in campo maschile con Christian Bapou e Emmanuel Ihemeje (allievi schierati con la squadra assoluta) con i compagni della 100 Torri Pavia (Mario Pavan e Paolo Danesini) a portare al trionfo la staffetta 4x400 col tempo di 3’26”89.
Da annotare anche le belle prestazioni di Gabriele Buttafuoco con l’argento nella 4x200 dell’Athletic Club 96 e  di Carlo Facheris protagonista della 3x800 della squadra di San Rocchino, terza classificata.
Il resto del weekend è stato incentrato su diverse gare di caratura regionale e provinciale. Ottimo il riscontro tecnico delle gare di Cremona dove nella prima giornata, spiccano, non solo le vittorie, ma le ottime misure segnate dalle ragazze Federica Chiodo nel lungo (4,75) e Alice Facchi nei 60 hs (9”66). Con loro in pista anche Emma Corrado, piazzata sia nel lungo che negli ostacoli. Nel successivo meeting regionale open, in evidenza i 400 ostacolisti: Michela Villa (1’05”71), Francesca Facchinetti (1’05”87) e Andrea Verga (1’01”42). Lo jr Marco Serina si piazza nei 1500 con 4’28”20.
La marcia è stata protagonista sulla pista di Brusaporto: impegnati sui 10 km lo junior Riccardo Brambilla (48’51”41) e l’allievo Matteo Scabeni (54’04”28). Esordio nel salto con l’asta per Asia Vailati, Crystal Carlentini e Francesca Riva.


lunedì 13 aprile 2015

APERTA LA STAGIONE OUTDOOR: GERMOGLIANO LE VITTORIE

Amos Galbiati

21 vittorie coronano l'inizio dell’attività outdoor

Dopo la pausa invernale ed i successi indoor, è finalmente ripartita la stagione outdoor dell’atletica leggera. Se il buongiorno si vede dal mattino, possiamo dire con soddisfazione che i primi test di aprile stanno dando ottimi risultati facendo ben sperare per gli appuntamenti importanti che sono fissati nel lunga calendario del 2015, da giugno ad ottobre.
Intanto godiamoci questi germogli primaverili, alcuni già sbocciati prima di Pasqua, a Casazza, nella riunione provinciale open con la doppietta nel triplo da parte dei cadetti Amina Vailati  (10,49) e Agostino Doneda (11,97) e Davide Zucchinelli nei m.80 (9”7) e la vittoria, tra le ragazze, di Federica Chiodo nel lungo (4,52).
Lo scorso weekend è stato caratterizzato dal tradizionale Memorial Piana a Romano di Lombardia, una occasione che, al suo primo anno di categoria e alla prima gara stagionale, l’allievo Amos Galbiati non si è lasciato  sfuggire andando subito a cogliere il suo minimo per gli italiani nei 110 hs fermando il crono a 15”34. Nella stessa rassegna, vittoria anche per lo jr Reda Chaboun nel triplo (13,87) e argento per Quincy Achonu nei 200 allievi (24”24).
Atletica e divertimento a Cesano Maderno in occasione della manifestazione W L’Atletica, kermesse organizzata dalla Bracco Atletica aperta alle società gemellate, con l’Atletica Estrada padrona assoluta in tutte le specialità. Nella categoria ragazze/i spiccano le vittorie di Alice Facchi nei m.60 (8”28), Zoe Guerreschi nei 60 hs (10”27) dove al secondo posto troviamo Valentina Brozzu, e Federica Chiodo con il personale nel lungo (4,68) e la staffetta 4x100 (Guerreschi, Brozzu, Chiodo, Facchi, 54”95). Ottimo esordio di Matteo Ruberto vittorioso nella gara dei 60 (8”51).
Amina Vailati non dimentica i trascorsi da altista e vince la gara con la misura di 1,46. Inizia con la vittoria la stagione di Valeria Paccagnella nei 300 hs. Peccato per un errore al penultimo ostacolo, ma il tempo è già discreto (45”99). Valeria trascina poi alla vittoria le compagne Matilde Molinai, Tisiye Zuniga e Beatrice Vailati nella staffetta 4x100 con un buon 52”79.
In campo maschile, ancora in evidenza Davide Zucchinelli negli 80 (primo in 9”75), ma interessanti anche le vittorie di Daniel Salvatore Lo Biondo nei 300 (39”89), Suman Leoni nei 300 hs (44”39) e Agostino Doneda nel lungo (5,51). La staffetta 4x100, con Doneda, Nizzi, Leoni e Zucchinelli, segna infine un ottimo 47”25 lasciando intendere che sarà sicura protagonista dei campionati provinciali e regionali di maggio.

Per le categorie superiori, la gara di Cesano ha offerto test e spunti interesanti. Su tutti quello di Daniela Tassani al suo primo 400 che ha dato utili indicazioni per il futuro e che per la cronaca ha vinto con il buon tempo di 55”64.

mercoledì 8 aprile 2015

ARRIVEDERCI RENATO TAMMARO



UN GRANDE PRESIDENTE
ICONA DELL'ATLETICA ITALIANA

Anche noi ricordiamo il Presidentissimo Renato Tammaro, un esempio per tutti e un'icona dell'atletica italiana.
Non a caso, forse, il destino ha voluto che ci salutasse proprio il giorno di Pasqua che ricorda le sue memorabili Pasqua dell'Atleta.
Arrivederci Presidente, grande signore dell'Atletica. 

domenica 15 marzo 2015

I RAGAZZI VELOCI: LA TOP TEN 2015



IV elementare femminile
Michela AMBONI


IV elementare maschile
Jordan LONGHI


V elementare femminile
Gaia GARAVELLI


V elementare maschile
Simone VAILATI


I media femminile
Chiara DE CAPITANI


I media maschile
Michele MUTTI


II media femminile
Alessandra IEZZI


II media maschile
Nean DOUGBOYOU


III media femminile
Beatrice VAILATI



III media maschile
Davide ZUCCHINELLI

La nostra grande stagione indoor, culminata con l’oro di Christian Bapou “Ragazzo più Veloce” d’Italia nella categoria allievi e dalle maglie azzurre dei velocisti junior Daniela Tassani e Danny Legramandi, si è chiusa magnificamente con la manifestazione “Il Ragazzo più Veloce della Gera D’Adda”, perché la nostra fucina di medaglie e maglie azzurre parte proprio dal territorio e dalle scuole; questa è la sfida e l’impegno che ogni anno mettiamo in campo: da qui sono passate generazioni di ottimi atleti. Una edizione da record quella appena terminata al PalaFacchetti che per l’occasione è stato trasformato in un vero e proprio impianto indoor dedicato a velocità e salti, con la partecipazione di 520 ragazzi in rappresentanza di 52 scuole elementari e medie di tutto il territorio della Gera D’Adda sino anche a Crema.
Al meglio di numerose batterie eliminatorie, quarti , semifinali e finali i Ragazzi più Veloci del 2015 sono i seguenti. Per la quarta elementare Michela Amboni e Jordan Longhi (De Amicis Treviglio), per la quinta Gaia Garavelli (Pontirolo) e Simone Vailati (Mozzi Treviglio), per la prima media i trevigliesi Chiara De Capitani (Cameroni) e Michele Mutti (Grossi), per la seconda media Alessandra Iezzi (Cameroni Treviglio) e Nean Dougboyou (Canonica) e per la terza media Beatrice Vailati (Grossi Treviglio) e Davide Zucchinelli (Capriate).
Gara nella gara, il salto in lungo con i seguenti vincitori (in sequenza, femmine e maschi dalla quarta elementare alla terza media): Francesca Funghi (Bicetti Treviglio), Samuel Sanni e Letizia Ruggeri (Sacra Famiglia di Martinengo), Elio Lurthi (Battisti Treviglio), Francesca Mensah (M.C. Caravaggio), Matteo Possenti (Brignano), Letizia Aquilino (Capriate), Gabriele Cernuschi (Agnadello), Giulia Rozzoni (Grossi Treviglio) e Agostino Doneda (Ripalta Cr.).

Un grazie particolare a Tiziano Brugnoli, patron della Isi Servizi s.r.l., ancora una volta al nostro fianco nella fiducia di investire sui giovanissimi. Nella classifica a squadre, con l’aggiudicazione del Trofeo ISI, ha prevalso per le elementari la Sacra Famiglia di Martinengo mentre per le media e per il quinto anno consecutivo la Cameroni Treviglio.

Ultime edizioni: 2014 2013 2012