Atletica Estrada - sito ufficiale

lunedì 22 maggio 2017

ALESSANDRA IEZZI, STUDENTESSA PIU’ VELOCE D’ITALIA


Cinquina Estrada ai regionali dei giochi studenteschi

Da Ragazza più Veloce di Treviglio negli anni 2015 e 2016, Alessandra Iezzi è ora la Studentessa più veloce d’Italia. La scorsa settimana a Busto Arsizio si è presa il titolo regionale nella finale dei 100 piani dei giochi studenteschi riservati alle scuole di 2° grado con l’incredibile tempo di 12”05 (in assenza di vento) miglior tempo in Italia 2017 e ad un soffio dal record italiano stabilito nel 2016 da Rebecca Menchini (12”04 con vento favorevole +2.0). Sbriciolato il primato bergamasco di categoria stabilito esattamente 20 anni fa da un’altra campionessa trevigliese Estrada Marta Avogadri che allora aveva fermato il crono a 12”24. Un paragone che proietta Alessandra (ancora quindicenne) verso una stagione che potrebbe essere ricca di soddisfazioni, magari mettendo in mira un ulteriore record. La straordinaria performance di Alessandra non deve però trascurare l’impresa di altri 4 atleti Estrada che hanno a loro volta conquistato il titolo di campioni regionali. Sempre a Busto, nella categoria allievi: Valeria Paccagnella nei 100 hs (14”22), Francesca Liviani nella marcia 3 km di marcia (16’08”51) e Federico Manini nei 100 (10”98), mentre nella finale regionale cadette di Bergamo Chiara Liviani si è imposta nella 2 km di marcia (10’42”16) davanti alla compagna Rachele Giovanninetti (bronzo).
L’attività agonistica del fine settimana ha visto la seconda fase regionale dei societari assoluti: in primo piano – tra le femmine che hanno gareggiato a Lodi – Marta Maffioletti vincitrice dei 100 in 11”93 e il buon rientro di Maria Moro nel triplo (argento con 12,23), mentre la coppia Daniela Tassani e Valeria Paccagnella sono scese entrambe sotto i 25” nei 200. Buoni risultati anche per i maschi a Chiari con la doppietta di Reda Chaboun nel triplo (15,06) e nel lungo con il suo personale di 7,35. Argento per Riccardo Brambilla nella 10 km. di marcia ed infine ancora l’allievo Federico Manini che ha ritoccato il suo p.b. nei 100 scendendo a 10”97 correndo con gli assoluti.
Messe di vittorie nella categorie giovanili impegnate nella riunione provinciale di Brusaporto. Ori per i cadetti Andrea Mineri nel triplo (12,51), e Andrea Barbati, sia nel disco (31,89) che nel martello (41,66). Ottima prestazione di Rahel Oggionni vincitrice dei 60 hs ragazze in 9”0. Nella stessa categoria, sul gradino più alto del podio sono saliti Salomee Olama (lungo, 4,16), Francesca Viganò (peso, 10,96) e Gabriele Tosini (alto, 1,57).

lunedì 15 maggio 2017

VALERIA PACCAGNELLA TRASCINA LE ALLIEVE ALLA FINALE ORO


La Bracco-Estrada in testa ai societari regionali U18

Finalmente un weekend solare sulle piste di atletica leggera. Dopo i societari regionali assoluti, protagonisti sono stati gli allievi radunati a Mariano Comense alla ricerca della qualificazione per la finale nazionale di ottobre. Valeria Paccagnella si è dimostrata vera capitana della Bracco-Estrada conseguendo una bella vittoria sui 400 hs (1’02”75), l’argento nei 100 hs col personale di 14”51 e trascinando all’oro anche la staffetta 4x100 con le compagne Luisa Omacini, Tisiye Zuniga e Alessia Brunetti (48”58). Brava anche Amina Vailati, argento nel triplo (11,08). La Bracco ha chiuso al comando la classifica provvisoria che sarà consolidata con una successiva prova regionale. Sul versante maschile la 100 Torri Pavia rinforzata Estrada ha chiuso al terzo posto e il migliore, in fatto di medaglie, è stato Federico Manini argento nei 200 piani con 22”60 e nella 4x100 con Suman Leoni, Davide Zucchinelli e Riccardo Sironi (43”57).
In crescita Daniela Tassani che a Casalmaggiore si è imposta nei 200 in 24”47 (personale stagionale, mentre conferma pienamente le attese la cadetta Alessandra Iezzi che nella riunione provinciale di Brembate ha fermato il crono degli 80 a 10”05 piazzandosi al secondo posto nella graduatoria italiana cadette 2017 a soli 2 centesimi dalla salernitana Simona Senatore: la stagione è solo agli inizi e nel mirino c’è ovviamente l’obbiettivo di scendere sotto il muro dei 10 secondi. A Brembate segnaliamo anche le vittorie di Zoe Guerreschi nei 300 hs cadette con 47”58 e, nella categoria ragazzi, di Francesca Viganò nel peso (10,80) e Christian Tarchini nel vortex (57,38).
Infine salutiamo le neo 4 campionesse provinciali dei giochi sportivi studenteschi: Chiara Liviani nella marcia cadette e le ragazze Salomee Olama nei 60 piani, Elisa Motta nel salto in alto e Michela Amboni nel salto in lungo.

lunedì 8 maggio 2017

SUPER TRIPLO PER EMMANUEL IHEMEJE


E' la sorpresa di questa parte di stagione


Ancora pioggia e freddo sulle gare outdoor di questo inizio stagione. Lo scorso weekend è stato caratterizzato dalla prima prova regionale valida ai fini dei campionati italiani assoluti con l’obbiettivo di raggiungere il top per la finale oro. Nelle sedi distinte fra maschi e femmine, i primi a Busto Arsizio, le seconde a Bergamo, anche le prestazioni tecniche sono state parecchio condizionate dalle condizioni meteo. Meglio comunque i maschi con un super Emmanuel Ihemeje che si sta dimostrando la sorpresa di questa parte dell’anno, dopo aver lasciato gli ostacoli per dedicarsi alla pedana del triplo, specialità che l’aveva messo in evidenza (anche in chiave azzurra) già nelle gare indoor (a Magglingen aveva segnato un ottimo 14,99). A Busto Arsizio e davanti alla concorrenza assoluta, l’atleta - che è ancora juniores - è riuscito nell’impresa di vincere la gara con uno squillante 15,43, misura che lo pone momentaneamente al comando della graduatoria nazionale e potrebbe rappresentare un buon viatico per gli europei di luglio. A Busto in evidenza anche Christian Bapou, primo degli junior tra gli assoluti, sia nei 100 (10”76) che nei 200 (21”96) e argento nella staffetta senior 100 Torri insieme al compagno di scuderia Estrada Amos Galbiati (42”01). Personal best per Achonu Quincy e primo degli junior in pedana del lungo con la misura di 6,93.
Più sottotono le femmine a Bergamo, con Daniela Tassani argento nella 4x100 della Bracco (47”10) e piazzata nei 200 con un discreto 24”76. Brava Alice Colonetti, la più in forma del momento nel settore del mezzofondo, che ha ritoccato di 8 secondi il suo personale nei 3000 siepi (12’02”50) dopo aver già abbassato quello sui 5000 la scorsa settimana.

giovedì 27 aprile 2017

TERNA DI TITOLI AI CAMPIONATI PROVINCIALI DI STAFFETTE

Dominio delle nostre staffette giovanili

Estrada "padrona" ai campionati provinciali che si sono svolti a Brusaporto con un tris di titoli a cui si aggiunge la ciliegina degli esordienti che, nonostante il regolamento non preveda il titolo per questa categoria, sono primi in provincia. Sono proprio i più piccoli ad iniziare le danze della kermesse di staffetta.

4x50 Esordienti
Chignoli Andrea, Piacentini Diego, Vanoli Riccardo, Monticelli Stefano vincono la gara 4x50 riservata agli esordienti ((30”90), col podio che vede al secondo posto anche Bianchessi Pietro, Lunghi Greta, Nigroni Corrado, Bulgari Alberto e il bronzo di Pala Carola, Cocorocchi Livia, Steffanoni Brigitta, Arnoldi Federica.

Ma i fuochi d’artificio arrivano dalla categoria ragazze con una fantastica tripletta nella 4x100.
4x100 Ragazze - Campionesse Provinciali
Le maglie di campionesse provinciali sono indossate da Oggionni Rahel, Morello Valentina, Chiappa Moorea, Serina Rachele vittoriose con 55”77, seguite al secondo posto da Zanoli Giulia, Mangili Sara, Motta Elisa, Baruffi Giulia e al terzo posto da Naro Gaia, Agliardi Roberta, Signorelli Giulia, Alloni Sveva.


4x100 Ragazzi - Campioni Provinciali
Il quartetto dei ragazzi, Bombardieri Daniele, Tosini Gabriele, Di Cola Valentino, Camesasca Flavio, si impone con un ottimo 52”24.


4x100 Cadette - Campionesse Provinciali
Di grande valore anche il tempo fatto segnare dalle cadette Gusmini Sara, Motta Angelica, De Capitani Chiara, Iezzi Alessandra (50”03). Infine, medagli di bronzo per i cadetti Parimbelli Michele, Busi Federico, Barbati Andrea, Lorini Ankush.
Ora l’appuntamento è per i campionati regionali in programma a Chiari il primo maggio.

La giornata della Liberazione ha messo in luce anche i velocisti con tre squillanti vittorie al meeting di Modena. Sui 100 piani assoluti, vittorie per Marta Maffioletti (11”93) e Christian Bapou (10”76), con bella gara dell’allievo Federico Manini (11”07), mentre Daniela Tassani si è imposta sui 400 (55”98).

lunedì 24 aprile 2017

TITOLO REGIONALE DI MARCIA PER LE RAGAZZE E CADETTE


La squadra femminile domina ai societari di marcia
Rinasce la marcia dell’Atletica Estrada che con un folto schieramento di giovanissimi, guidato dall’esperto allenatore Giancarlo Corazza, sta tornando protagonista  sul territorio lombardo. La forza del gruppo diventa così anche forza di squadra che incassa addirittura il titolo di campione regionale con la propria compagine femminile (ragazze e cadette) e un terzo posto complessivo nel computo dei risultati maschili. Tutto questo è successo la scorsa domenica a Bovisio Masciago dove la classifica che ha riportato in auge il nostro movimento marcistico è scaturita dagli ottimi piazzamenti delle atlete della categoria ragazze (Rachele Giovanninetti e Francesca Gatti) e delle cadette (Chiara e Francesca Liviani). Ad arricchire il bottino c’è anche il bronzo generale (maschi e femmine) grazie ai preziosi punti che il cadetto Mikola Sangalli ha portato alla causa. Nel conto della manifestazione si segnalano anche le belle prove dei veterani Riccardo Brambilla e Federico Vimercati sulla distanza dei 10 km.


Alice Colonetti campionessa regionale nei 10.000
Ma oltre alle soddisfazioni del “tacco e punta”, la domenica agonistica ci ha riservato anche il sorriso di Alice Colonnetti che a Gavardo si è laureata campionessa regionale assoluta sulla distanza dei 10.000 in pista, frantumando il suo precedente personale con il tempo di 40’20”04. Con lei in pista anche Marco Serina che sulla stessa distanza ha fermato il crono a 34’03”34.
Il tempo delle gare outdoor primaverili è ormai esploso e il calendario ci offre già una serie di appuntamenti di rilievo a partire dai campionati di staffette giovanili (si parte in settimana con la rassegna provinciale cui farà seguito il campionato regionale lunedì primo maggio).